11
December , 2018
Tuesday

Notiziario TMC

Notiziario di informazione di musica e danza curato da M.Piscitelli

La Bacheca dei Concerti - I nostri viaggi musicali -

Archivio per marzo, 2013

Nicola Piovani:Viaggi di Ulisse

Posted by admin On marzo - 18 - 2013 Commenti disabilitati

10 apr 2013
21:00 – 23:00

Auditorium Parco della Musica

Organizzatore
Fondazione Musica per Roma

 

 

Nicola Piovani: Viaggi di Ulisse

 

 

Dedicato ad Ulisse e alla sua epopea mitologica il concerto che il compositore e pianista Nicola Piovani terrà

Roma, all’Auditorium Parco della Musica, il 10 aprile. Un racconto in musica composto per strumenti

(pianoforte, contrabbasso, sax, violoncello, percussioni, tastiere)  e voci registrate a rievocare il personaggio omerico.

nfo e biglietti sul sito dell’Auditorium Parco della Musica

 

 

WORKSHOP INTENSIVO IN ORGANIZZAZIONE TEATRALE

Posted by admin On marzo - 17 - 2013 Commenti disabilitati

WORKSHOP INTENSIVO IN ORGANIZZAZIONE TEATRALE

Sabato 13 Aprile 2013 dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14 alle 18.
Domenica 14 Aprile 2013 dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

Il corso è finalizzato alla formazione di professionisti che siano in grado di gestire l’intero sistema teatrale dal punto di vista organizzativo, lavorando a stretto contatto con la direzione artistica di una compagnia al fine di supportare tutti gli aspetti produttivi, le relazioni con l’esterno, l’attività di marketing e comunicazione. Il corso garantirà uno stretto collegamento con il mondo del lavoro teatrale. La specificità del corso è legata alla possibilità per il futuro organizzatore di prendere contatto e dimestichezza con l’adempimento di pratiche Siae ed Enpals, con la redazione di bandi, di richieste di finanziamento regionali o comunali, Fund-Raising, adempimenti burocratici per esportazione di merci all’estero, etc.
Ogni aspetto sarà affrontato dal punto di vista teorico con relativa esercitazione pratica.
Al termine del Corso sarà rilasciato attestato di partecipazione.
Chi ha partecipato ad altri corsi organizzati da Teatro dell’Opera di Milano, ha diritto ad uno sconto del 10%.
Per maggiori informazioni: produzione@operamilano.it

www.operamilano.org

Corsi Accademici Conservatorio Na

Posted by admin On marzo - 17 - 2013 Commenti disabilitati

PROCEDURA DI INDIVIDUAZIONE DI DOCENTI


 


INTERNI ED ESTERNI


PER LE DISCIPLINE DEI CORSI ACCADEMICI DI I E II LIVELLO A.A.

2012/2013

Documenti da scaricare

www.sanpietroamajella.it

Appello al Ministro dell’Istruzione

Posted by admin On marzo - 17 - 2013 Commenti disabilitati

Continua la raccolta firme dell’appello al futuro ministro dell’Istruzione

 

Così come trasversale è l’adesione all’Appello indirizzato “al Ministro dell’Istruzione che verrà…” (aderiscono insegnanti, medici, ingegneri, impiegati, mamme, papà e disoccupati!) da parte di 24 fra le più importanti Associazioni e Scuole di Musica operanti sul territorio nazionale riunite in Forum, altrettanto trasversale è il sostegno dato all’Appello da rappresentanti eccellenti del mondo della cultura: da Ennio Morricone a Concita De Gregorio, da Nicoletta Mantovani Pavarotti a Franco La Torre, e via via Piero Badaloni, Paolo Belli, Fiorella Mannoia, l’Orchestra di Piazza Vittorio, Roberto Piumini, Giorgio Battistelli, la Banda Osiris, Gianmaria Testa, Peppe Servillo, Alice, Serena Nono e Samuele Bersani. L’appello rinnova l’annosa richiesta di inserimento organico dell’insegnante di materia musicale nella scuola primaria e nel liceo e la concessione di sgravi fiscali per chi frequenta attività musicali, così come è sempre stato per le attività sportive. Le adesioni sono ad oggi 6817.

home

Argerich e Abbado aprono il Festival di Pasqua

Posted by admin On marzo - 17 - 2013 Commenti disabilitati
Apertura di gran pregio del Festival di Lucerna 2013 e pubblico partecipe, subito di buon umore quando a luci già spente si è precipitato sul palco un inserviente a far sparire leggio e spartito dal podio, di cui Abbado non ha certo bisogno. Le risatine in sala sono state poi coperte dagli applausi all’apparizione del maestro che in apertura ha diretto in modo impeccabile la “Leonore n. 3″. Ottimamente assecondato la sua Orchestra Mozart, anche se l’ouverture di Beethoven avrebbe forse meritato maggiori durezze di suono e più chiaroscuri. Di seguito il pezzo forte della serata con Marta Argerich al pianoforte per il “Concerto in do maggiore” di Mozart. Già è stato un miracolo che abbia suonato, dopo il forfait di Bologna, ma nel caso doppio miracolo per la lettura che ne ha offerto, di assoluta lucidità e gioiosa estrosità che le ha fatto persino saltare qualche nota. Al termine, prima che si stemperasse l’ultimo accordo dell’orchestra, Argerich è scattata in piedi a ringraziare il direttore e il primo violino, solo dopo si è rivolta al pubblico. L’interminabile standing ovation non l’ha però convinta a concedere un bis.
Nella seconda parte l’ouverture del “Coriolano”, che ha permesso all’orchestra di dimostrare maggiore grinta del Beethoven precedente, e la “Sinfonia n. 33″ di Mozart. Un esercizio di stile perfettamente riuscito per eleganza e leggerezza, ma che ha lasciato un senso d’incompletezza come chiusura di serata.Marta Argerich e Claudio Abbado saranno nuovamente insieme per il concerto del 18 marzo (Beethoven, Mozart, Schubert, Haydn), dopo di che al Festival di Pasqua di Lucerna seguiranno Dudamel con la Los Angeles Philarmonica, Haitink col Festival String Lucerne, Gardiner con gli English Baroque Soloists e Jansons con l’Orchestra della Radio Bavarese.

Stefano Jacini

Il giornale della musica

O Munaciell napoletano

Posted by admin On marzo - 5 - 2013 Commenti disabilitati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Secondo la tradizione non sembra che si conosca con precisione il luogo in cui abita il munaciello, ma ragionevolmente si suppone che dimori tra le rovine di alcune di queste abbazie e monasteri che si trovano tra le colline che circondano la zona di Napoli La leggenda popolare vuole che uno dei vari rifugi del munaciello si trovi a Marina del Cantone, nella torre di Montalto, località di Santagata dei due golfi  Massa lubrense .È un esperto delle vie sotterranee di Napoli e le attraversa per frequentare vecchi palazzi, causando diverse seccature. Si dice che Villa gallo sia una delle case infestate da questa creatura.

Il munaciello tenderebbe ad esprimersi, nei confronti degli abitanti della casa dove si appalesa, con tipiche manifestazioni:

  • di simpatia (lasciando monete e soldi nascosti dentro l’abitazione, oppure facendo scherzi innocui che possono essere trasformati in numeri da giocare al lotto);
  • di antipatia (nascondendo oggetti, rompendo piatti e altre stoviglie, soffiando nelle orecchie dei dormienti);
  • di apprezzamento (sfiorando con palpeggiamenti le belle donne).

In nessuno dei tre casi suddetti bisogna però rivelarne la presenza: secondo il folklore napoletano, possono capitare disgrazie e sfortuna a chi rivela una visita delmunaciello.Ci si può propiziare questo benefico spiritello domestico con il cibo, nella speranza di vedere trasformato il cibo in oro; ma non ci si deve vantare di tali doni soprannaturali, altrimenti svaniscono così come sono apparsi.

Quando il munaciello si manifesta di persona, pare che appaia alle persone sempre nel cuore della notte, ma solo a coloro che sono nel più estremo bisogno, dopo che abbiano fatto tutto ciò che è possibile fare per alleviare l’angoscia che si è abbattuta su di loro e dopo che tutto ciò che è umanamente possibile abbia fallito. Lui senza parlare farebbe cenno di seguirlo; chi ha il coraggio di farlo verrebbe portato in qualche posto dove è nascosto un tesoro Il munaciello non porrebbe nessuna condizione per il suo utilizzo, non richiederebbe alcuna promessa di rimborso, non esigerebbe né dazio né servizio in cambio. Non si sa se questi tesori siano i frutti di guadagni illeciti o i frutti del lavoro industrioso, messi da parte per le occasioni d’amore e di carità.Si dice che in molti abbiano fatto improvvisamente fortuna grazie al suo intervento e quindi, quando qualcuno ha avuto un arricchimento improvviso, si dice “Forse avrà il munaciello in casa” Si dice anche che il tesoro portato in dono dalmunaciello sia appropriato per le esigenze di chi l’ha ricevuto

 

 

o munaciello. giuseppe errico.jpg

 

Buon Compleanno Lucio Dalla Il maxi concerto in ‘Piazza Grande’ per ricordarlo

Posted by admin On marzo - 4 - 2013 Commenti disabilitati

Breve carrellata dei più grandi successi del cantautore bolognese, nato il 4 marzo 1943.

Il maxi concerto in Piazza Grande.

Una Woodstock per Lucio Dalla. Il maxi concert

in ‘Piazza Grande’ per ricordarlo

Lunedì 4 marzo in Piazza Maggiore un live monumentale per

ricordare il cantautore scomparso. Sul palco, tra gli altri: Ron,

Negramaro, Pino Daniele, Andrea Bocelli, Renato Zero, Paolo

Fresu, Ornella Vanoni, Samuele Bersani, Marco Mengoni e Marta

sui Tubi

 

Un concerto in quella che tutti credono piazza Grande e invece è semplicemente piazza

Maggiore. La piazza di Lucio Dalla nella sua Bologna. L’incontro è previsto per il 4 marzo,

il giorno in cui Dalla era nato, anno 1943. Lunedì sera alle 21, per uno spettacolo in onore del cantante

scomparso esattamente un anno fa a Montreux, in Svizzera. Il padrone di casa sarà Gianni Morandi,

l’uomo più nazionalpopolare che la musica bolognese ha espresso e una lunga serie di compagno

d’avventura di Lucio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A pochi metri dal palco del 4 marzo, nella Manica Lunga di Palazzo D’Accursio fino al 14 marzo, è APERTA LA MOSTRA FOTOGRAFICA,INDIMENTICABILE LUCIO.DECINE DI FOTO STORICHE sui sessant’anni di vita di Dalla dagli anni settanta assieme alla madre mentre vota al referendum sul divorzio, passando per le strimpellate dall’Osterio Vito con Guccini, fino alle passeggiate nel centro città ai giorni nostri.

© 2010 Notiziario TMC