10
December , 2018
Monday

Notiziario TMC

Notiziario di informazione di musica e danza curato da M.Piscitelli

Scuola di Cinema

Posted by admin On maggio - 17 - 2013

Stagione 2013/2014: Il futuro che ci appartiene

 

Lo abbiamo detto, amiamo ripeterlo: il cinema sta cambiando. È  un mutante che continua a stupirci, a stimolare in noi desideri, a farci appassionare. In questo senso, gli assomigliamo. Una lunghissima carrellata a seguire ci fa aderire sensualmente ai cambiamenti di un corpo altamente instabile, magnificamente attraente.

Oggi più che mai il cinema è diventato un linguaggio condivisibile e articolabile, uno strumento di massa le cui strategie d’uso e di distribuzione sono, per lo più, ancora da stabilire. Chiunque, ora, può “parlare” attraverso il cinema e farsi ascoltare: tecnologie raffinate e uso del web mettono in crisi realtà tradizionali della comunicazione audiovisiva.

In questo contesto si rafforza la nostra coscienza di dover trasmettere saperi utili a rendere sempre più raffinata l’articolazione del discorso. Ora non è più possibile sbagliare, essere approssimativi, abbandonarsi alla superficialità d’una messa in scena che non curi tutti gli aspetti. Ora è il tempo che veda la presenza di filmmaker, scrittori, esperti di tecniche della ripresa e del montaggio, abili nel manipolare e nel raccontare con forza, con garbo e con potenza le emergenze d’un reale niente affatto pacifico.

 

 

La nostra Scuola prende le mossa da questa premessa e si accolla la responsabilità di proporre strade, di indicare strategie. Sentieri selvaggi, ancora una volta, si mette in gioco. Le strategie didattiche diventano ancora più attente a quelle che sono le necessità degli studenti e a quelle che sono le dinamiche di un mondo del lavoro complesso (più del solito).

UNICINEMA

I nostri corsi continuano a utilizzare quelle che sono le caratteristiche “forti” delle nostre proposte:duttilità dei corsi, affidabilità dei docenti, attenzione a tutte le forze che entrano in campo quando si parla di comunicazione e di istruzione.

Quest’anno con qualcosa in più, con l’apertura di un percorso più articolato, destinato in prima istanza a giovani studenti neodiplomati (ma, ovviamente, aperto a tutti coloro che siano interessati ad approfondire in modo preciso, secondo un percorso sistematico, quella che è la realtà del cinema). UniCinema è un’università alternativa a quella tradizionale: alcuni elementi esteriori e funzionali permangono (corsi triennali, esami, obbligo di frequenza…) ma sono permeati di ciò che ha reso forte la nostra Scuola: un fare che non si stanca mai di realizzare cose, un’attività laboratoriale che non lascia nessuno con le mani in mano, una strategia didattica definitivamente votata alla professionalizzazione reale. Chi è interessato troverà indicazioni precise sul nostro sito o sulla Guida dello Studente, basta venire in sede o chiedercelo. Per il resto, rimane immutata la nostra voglia di sperimentare, proporre, inventare.

 

Passione, divertimento, piacere ma anche competenze da raggiungere, esperienze da maturare, abilità da perfezionare: crediamo molto che insegnare non sia una cosa facile, un automatismo per cui basta sapere per trasmettere, poi, agli altri ciò che si sa fare. Abbiamo iniziato la nostra (ormai lunga) avventura con quest’idea, credendo nella discriminante secondo la quale un bravo docente non è facile da individuare. Il tempo ci ha dato ragione e i nostri corsi vantano, spesso, eccellenti feedback da parte di chi li frequenta – e non abbiamo paura a esibire ciò che ci rende fieri e, ancora, felici di fare questo lavoro.

Comunicare le proprie esperienze, comunicarle bene, in modo chiaro, semplice e, soprattutto, efficace, affinché sia facile, per i nostri allievi, rivendere ciò che hanno appreso: è questo il nostro obiettivo principale.

Continuiamo a guardare al mercato perché molti nostri corsisti mirano a rendere attività lavorativa ciò che oggi è passione, cuore, anima. Per questo i nostri corsi variano e i percorsi stanno lì a chiarire quelle che sono le strategie migliori per affrontare professionalmente il mondo del cinema.

 

 

Vi anticipiamo due punti che per noi restano fondamentali: da un lato un rinnovato interesse, da parte nostra, a stabilire legami e partnership con case di produzione (del cinema, del televisivo secondo le sue molteplici forme, del web), dall’altro la voglia di chiarificare le strategie del cinema tradizionale, quello che si produce con milioni di euro e che vede impegnati straordinari professionisti che fanno il paio con gli altri, spesso arrabbiati e dinamici, che vivono tra televisione e rete. Ai maghi del nuovo e del tecnologico abbiniamo quelli del cinema che (ancora) si vede a cinema, quelli che hanno a che fare con le strategie stratificate dell’industria.

 

In qualche modo, alziamo il volume, aumentiamo la velocità, vi proponiamo pratiche ancora più complete e aggressive, utili a penetrare e a capire un mondo che ancora ci stupisce, ci ammalia, ci fa sognare. I nostri corsi rimangono il centro vitale e propulsivo di queste storie: la nostra sede, di via Carlo Botta 19, con i suoi oltre 190 mq, le sue due sale, una sala montaggio attrezzata e una segreteria aperta tutto il giorno, ci ha permesso di arricchire anche le nostre proposte: più ore a disposizione dei nostri allievi per imparare, provare, immaginare, discutere, fare, sognare.

One to One

I nostri PERCORSI continuano a essere proposte giuste per chi è interessato a fare cinema (o televisione, of course), ma anche le ABBINATE e i CORSI mantengono stabilmente ciò che promettono: conoscenze valide, facilmente utilizzabili, chiaramente spendibili – il tutto coniugato a una FLESSIBILITÀ capace di adeguarsi alle necessità dei nostri allievi e ai desideri del momento (molti sono quelli che, in annualità diverse, tornano per ampliare le conoscenze, per moltiplicare le esperienze…).

La parte laboratoriale è quella alla quale teniamo di più: siamo una scuola del “fare”, dove s’impara innanzitutto mettendosi in gioco – senza dimenticare le conoscenze di base, i protocolli più funzionali. Per questo continuiamo a investire sui nostri docenti, sui tutor, capaci di aderire il più possibile alle esigenze e alle necessità di chi frequenta la nostra scuola.

 

Gli OSPITI, poi, non sono soltanto e semplicemente esperti e professionisti del settore, ma sono amici ormai perfettamente legati a noi, alla nostra filosofia, sempre disponibili, aperti, spesso illuminanti.

E continuano a imperversare le nostre FULL-IMMERSION, i nostriWORKSHOP, che anticipano temi, approfondiscono conoscenze oppure sintetizzano percorsi sempre in modo esauriente, chiaro, utile: il nostro riferimento costante rimane il progetto didattico, imprescindibile obiettivo che non dimentichiamo mai, che non tradiamo mai.

Vi invitiamo a leggere le nostre proposte con attenzione: troverete consigli che speriamo siano preziosi. Ci interessa la chiarezza e siamo pronti a scambiare, quando volete, quattro chiacchiere per definire meglio, per darvi una mano a scegliere – intendiamo trasmettere conoscenze, non vendere corsi. Ci teniamo alla nostra professionalità di docenti e ci fa piacere raccontarvi del nostro lavoro e di come è possibile acquisire conoscenze ed esperienze utili nei tempi giusti, nel modo più efficace.

 

 

SCONTI DEL PERIODO ESTIVO

A chi si iscrive nei mesi estivi ai corsi annuali 2013-2014 verrà applicato:

40% di sconto per iscrizione entro il 31 maggio 2013

30% di sconto per iscrizione entro il 30 giugno 2013

25% di sconto per iscrizione entro il 31 luglio 2013

20% di sconto per iscrizione entro il 31 agosto 2013

 

10% di sconto per iscrizione entro il 30 settembre 2013

LINK UTILI:

INFO PER ISCRIVERSI

COSTI E AGEVOLAZIONI

SCHEMA GENERALE DEI CORSI

 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

© 2010 Notiziario TMC