11
December , 2018
Tuesday

Notiziario TMC

Notiziario di informazione di musica e danza curato da M.Piscitelli

La Bacheca dei Concerti - I nostri viaggi musicali -

Archivio per ‘JAZZ’ Category

Servillo, Girotto, Mangalavite MODICA JAZZ 1

Posted by admin On agosto - 29 - 2012 Commenti disabilitati

Servillo, Girotto, Mangalavite

 

L’omaggio a Soriano del trio Servillo, Mangalavite Girotto

Connubio più che riuscito tra jazz e canzone al Modica Jazz Fest con protagonisti Peppe Servillo, Natalio Mangalavite e Javier Girotto, alle prese con il loro recente lavoro Fútbol inciso per l’etichetta Il Manifesto Cd, ispirato all’opera dello scrittore argentino Osvaldo Soriano. Una performance intrisa di elementi fortemente caratterizzanti, come la teatralità decurtisiana e la vocalità partenopea di Servillo uniti agli umori jazz della coppia Mangalavite-Girotto, imbevuti di sfumature andine e ritmi sudamericani. Un recital di canzoni e aneddoti che ha avuto come mattatore un Servillo particolarmente ispirato, che ha saputo rendere palpabile il tratto letterario originale di Soriano, dispensatore di storie di calcio come di metafore di vita. Riproposte tra l’altro “Per fare gol” “Non te mueras nunca” “Maradona era meglio è Pelé” tratte da Fútbol, alle quali sono state aggiunte anche le splendide interpretazioni di due brani del repertorio di Domenico Modugno, “Tu si ‘na cosa grande” e “U Pisci Spada” quest’ultima eseguita dal duo Servillo-Girotto con il sassofonista eccezionalmente alle percussioni. Alla forma canzone si è quindi alternato e in qualche modo contrapposto il tratto jazz che la coppia Magalavite-Girotto ha saputo esprimere con accorta attinenza, un valore aggiunto perfettamente integrato nella struttura della performance, e prima ancora nell’opera, che ha regalato parentesi dense di un’interattività prettamente jazzistica in cui non sono mancate momenti improvvisativi che hanno evidenziato la componente percussiva predominante del pianismo di Mangalavite e il tratto lirico, articolato e struggente, nonché le vigorose incursioni spesso oltre le righe dei sax di Girotto.

G Mavilla

 

 

“I grandi temi della Storia del Jazz”, a cura di Lino Patruno

Posted by admin On febbraio - 5 - 2012 Commenti disabilitati
Jazz. Dai Mumble Six verso Très Blues all'Auroemarco di Roma

I grandi temi della Storia del Jazz” è  il titolo della nuova serie di 8 incontri che Lino Patruno terrà alla Casa del Jazz  ogni domenica mattina a mezzogiorno dal 5 Febbraio al 25 Marzo con la partecipazione della pianista e vocalist Silvia Manco che affianca Patruno sia nei concerti di Jazz sia in queste occasioni dedicate alle grandi canzoni di cui il jazz si è valso fin dalle sue origini nei primi anni ’10.

Già fin da allora  imperversavano i musical di Broadway di cui uno dei massimi esponenti era l’attore e cantante Al Jolson che fu chiamato nel 1927 a interpretare il primo film sonoro della Storia del Cinema il cui titolo, guarda caso, fu “Il cantante di Jazz”.Nel corso di questi incontri verranno ricordate grandi canzoni legate ai grandi compositori del passato come Irving Berlin, George Gershwin, Cole Porter, Harry Warren (che in realtà si chiamava Salvatore Guaragna ed era figlio di emigranti calabresi), e poi Rodgers & Hart, Donaldson, Kern, McHugh & Fields e tanti altri che hanno fatto grande la musica americana e che ancora oggi, a distanza di decenni, sono celebrati e ricordati in maniera non indifferente.

Casa del Jazz: viale di Porta Ardeatina, 55

MUSICA JAZZ

Posted by admin On gennaio - 3 - 2011 Commenti disabilitati

L’edizione invernale di UMBRIA JAZZ compie diciotto anni e conferma ancora una volta l’alto livello del cartellone, pur in presenza di ristrettezze economiche.

Si sono svolti quattro giorni di musica nel centro storico di Orvieto a partire dal 29 dicembre fino al 2 gennaio 2011. Molti i nomi importanti: si va dal duo Stefano Bollani –

La serata conclusiva e’ stata affidata ai musicisti vincitori del “Top Jazz 2010″, il referendum indetto annualmente da “Musica Jazz”.
Auguri.

© 2010 Notiziario TMC